Cerca in

Santorini. Alla scoperta della perla delle Cicladi

http://www.cruisefriend.com/media/reviews/photos/thumbnail/800x400c/23/17/f7/santorini-alla-scoperta-della-perla-delle-cicladi-7-1501255600.jpg

Inviato da

UfficioStampa

28 Luglio, 2017

Santorini, perla delle Cicladi, rappresenta da anni il simbolo della vacanza romantica per eccellenza. Fu trasformata dall'attività vulcanica e distrutta, quasi completamente, dal violento terremoto del 1956. Questo luogo vi affascinerà grazie alle piccole spiagge affacciate sulle acque limpide del mare, dai meravigliosi tramonti sulla caldera, dall'ottimo sapore della cucina e dai paesaggi indimenticabili

Fra le molte escursioni che l'isola offre, sicuramente c'è la visita al sito archeologico di Akrotiri. E' un'antica città minoica sepolta da ceneri vulcaniche durante la catastrofica eruzione del 1613 a.C.. Fu scoperto tramite gli scavi archeologici di Spiridion Marinatos durante il 1967. E' ancora possibile vedere gli edifici a due e tre piani, le strade, il sistema fognario ed i vari utensili di uso comune.

 

Se amate visitare luoghi di culto, potrete andare a fare omaggio alla Chiesa Panagia di Platsani, al centro di Oia. E’ una ricostruzione della chiesa ortodossa, inizialmente posta all’interno del castello di Oia, che andò distrutta durante il terremoto del 1956. La leggenda narra che l’icona della Vergine custodita nella Chiesa fu trovata in mare da un pescatore, che la portò nella chiesa del villaggio. Nei giorni seguenti l’icona sparì e fu ritrovata tra le mura del castello e capitò continuamente così fino a quando il sacerdote ed i cittadini compresero che la Vergine aveva scelto quel luogo per la costruzione di una nuova Chiesa. Infatti il termine Platsani deriva dalla parola plats -in greco significa “splash”- , il suono onomatopeico dell’acqua del mare facente riferimento al luogo in cui fu ritrovata l’icona. Oia è anche il luogo migliore per godere di un magico tramonto.

 

Se siete spiriti avventurieri, apprezzerete sicuramente le escursioni in barca nelle isolette di Palìa Kaméni, Néa Kaméni e Thirassia, territori interessati dall'attività vulcanica. A Palìa Kaméni potrete godere degli speciali benefici delle terme con sorgenti d'acqua sulfurea a temperature elevate. Bisogna ricordarsi che l'acqua, oltre ad essere beneficante, macchia gli indumenti. Quindi portate un vostro peggior costume per non rovinare i vostri preferiti!

 

A Santorini merita una visita anche l'Atlantis Books, un'affascinante biblioteca ricca di documenti. Vi sono custoditi libri in lingua greca, italiana, inglese, spagnola, francese e tedesca. Inoltre, le pareti sono abbellite da aforismi di autori vari con adorabili cani che dormono tranquilli in mezzo agli scaffali. Questa biblioteca è stata costruita da Oliver e Craig, due turisti inglesi che nel 2002, mentre stavano trascorrendo una vacanza a Santorini si resero conto di un problema: la splendida isola era a corto di libri, i pochi che c’erano li avevano letti tutti e non ne rimaneva più nessuno. Così davanti ad un bicchiere di vino, presero l'importante decisione di costruire una biblioteca, ora una tra le dieci più belle bibilioteche del mondo.

 

Per chi ama lo shopping, non può mancare una passeggiata a Thira, dove, tra i suoi vincoli, troverete boutique di grandi marche, negozietti di artigianato, negozi di souvenir e tantissime gioiellerie.

 

Se volete rilassarvi, potrete recarvi al villaggio di Imerovigli. Seguendo uno splendido sentiero, giungerete alla bellissima fortezza di Skaros, antico capoluogo di Santorini, costruita dai veneziani nel periodo tardo bizantino. Da questo punto vedrete lo splendido panorama sulla caldera. Se amate andare nelle spiagge di sabbia nera, Perissa, Kamari & Red Beach fanno al caso vostro.

 

Santorini, luogo indimenticabile ed affascinante. Perchè non visitarlo?

Commenti

Non ci sono ancora commenti. Perchè non lo fai per primo?

To write a review please register or
 

Hai una domanda?

Cruisefriend ti mette a disposizione un forum di discussione dedicato. Non sei mai stato in crociera? Hai dei dubbi? Chiedi agli altri utenti di Cruisefriend!


×